La Storia


Articolo 1 dello Statuto del Casino Sociale

Il Casino Sociale, fondato in Nocera Inferiore il 1° dicembre 1871, non ha altro scopo che il ritrovo dei cittadini, la conversazione, la lettura i giochi leciti, ed ogni altro ricreamento utile e dilettevole; si manterrà in conseguenza estraneo alle questioni politiche e religiose.
Esso viene rappresentato ed amministrato da un Consiglio di Direzione.

1° Consiglio Direttivo
PRESIDENTE ONORARIO

S. E. IL SENATORE V. CALENDA TAVANI
PROCURATORE DEL RE ALLA CORTE DI CASSAZIONE DI NAPOLI

PRESIDENTE
BARONE BOSCO-LUCARELLI CAV. AURELIO

VICE PRESIDENTE
SCAFATI CAV. GIOVANNI

CONSIGLIERI
ASTUTI avv. LUIGI
DE PALMA Cav. FRANCESCO
GENOVESI Sig. GENNARO
VILLANI Sig. LUIGI

QUESTORE
MAURO Sig. PIETRO

SEGRETARIO
LAMBERTI Sig. CESARE

Dopo l’acquisto dell’immobile in via Nicotera, 14 Nocera Inferiore nel 4.10.1979 il circolo venne
trasformato in:
COOPERATIVA SPORTING A.R.L. - CASINO SOCIALE.

Il circolo insiste su un fabbricato restaurato, tipico esempio di archeologia industriale. E' dotato di un ampio giardino nonchè di attrezzature sportive con un campo da tennis e di calcetto.